Come funziona una pompa solare?

Grazie all’energia fotovoltaica, la pompa solare porta l’acqua potabile in superficie. Ecco come…

Per cominciare: quanta acqua serve?

La progettazione di un sistema di pompaggio inizia dall’analisi della richiesta d’acqua. Occorre infatti dimensionare la pompa solare perché  lavori a pieno regime durante le ore diurne, riempiendo un serbatoioin grado di soddisfare il fabbisogno idrico anche durante la notte, o nei giorni seguenti in caso di maltempo.
Inoltre la profondità del pozzo e la distanza dal serbatoio sono variabili che incidono sulle prestazioni di questi sistemi. Occorre pertanto effettuare il dimensionamento con grande cura per garantire il flusso d’acqua richiesto.

Come è fatta?

I moduli fotovoltaici vengono collegati direttamente al sistema pompa/motore tramite un driver che gestisce il funzionamento in modo da non danneggiare i componenti meccanici.
A seconda della profondità e della qualità dell’acqua (più o meno sabbiosa) si possono usare sistemi diversi come per esempio pompe elicoidali o centrifughe.

Alcune pompe possono anche essere dotate di un sistema di comunicazione Bluetooth, in modo da poterne monitorare il funzionamento avvicinandosi con un semplice smartphone.

Offgridsun fornisce kit pompa solare completi adatti a tutti gli scopi analizzando caso per caso i singoli progetti.

Menu